img di fondo

img di fondo

mercoledì 17 marzo 2010

TS CARGO BLOG


Da pochi giorni un nuovo blog dedicato alle merci pericolose si affaccia nel panorama della rete italiana: TRAINING SOLUTIONS CARGO BLOG.

Il materiale è curato anche dal sottoscritto!
Visitatelo e leggete il nuovo post sul D.Lgs. 35/2010

lunedì 15 marzo 2010

ADR 2011

L'ONU ha reso noto la bozza degli emendamenti (ben 100 pagg.) che andranno a costituire il blocco delle novità targate ADR 2011 in vigore dal prossimo 01 Gennaio 2011.
Altre novità si potranno aggiungere a seguito della riunione in agenda a Ginevra a Maggio, ma sostanzialmente il nuovo regolamento ha già la sua struttura ben definita.
Gli emendamenti non sono ancora ufficializzati (ricordo che stiamo parlando di una bozza).
Le principali novità riguardano la nuova figura dello scaricatore (con suoi precisi compiti e responsabilità), l'introduzione in tabella A di una ventina di nuove rubriche (numeri UN), gli inquinanti ambientali, le limited quantity con una nuova etichetta da apporre sui colli, le trem cards e la formazione degli autisti con la previsione, tra le altre cose, di un nuovo modello di CFP (patentino ADR).
Nel momento in cui gli emendamenti saranno ufficializzati e saranno quindi definitivi, aggiornerò i lettori sull'argomento con un documento di approfondimento.

giovedì 11 marzo 2010

ADR/RID 2009: pubblicato in GU il Decreto di recepimento

Sono lieto di poter cancellare quanto detto stamane in merito al Decreto di recepimento ADR 2009!

In serata è giunta la notizia che da settimane tutti gli operatori del settore attendevano:
e' stato pubblicato oggi in GU (...finalmente!!!) il D.Lgs 27/01/2010 nr. 35 intitolato “Attuazione della direttiva 2008/68/CE, relativa al trasporto interno di merci pericolose”

In vigore dunque anche in Italia l’edizione 2009 di ADR/RID!!!

nei prossimi giorni l'analisi dettagliata del Decreto ma una prima notizia possiamo darla: l'adozione dell'ADN è slittata al 1 Luglio 2011.

Arriva il Decreto?


L'interminabile attesa del Decreto che recepisce l'ADR /RID 2009 potrebbe essere quasi finita!
Fonti molto attendibili indicano la settimana prossima (probabilmente!) come la decisiva per la pubblicazione dell'Atto in GU.
Il motivo di questo ritardo si spiegherebbe con il fatto che il Ministero ha dovuto approntare i decreti per l'ABS dei mezzi ADR che (giustamente) devono essere pubblicati in concomitanza all'ADR 2009.

Siamo fiduciosi!

fonte: il blog di Sergio Benassai
immagine: Orange Project

il RID adotta le istruzioni di sicurezza!

Si è tenuta a Sofia, dal 16 al 20 novembre 2009, la 47° Riunione del Comitato di Esperti sul RID (trasporto ferroviario di merci pericolose).
Tra gli argomenti posti in agenda, al punto 6, vi è stata l’applicazione del concetto di istruzioni scritte al trasporto di merci pericolose via ferrovia. Il documento OTIF/RID/CE/2009/6, presentato dalla Germania, ha proposto di emendare la sezione 5.4.3 del RID, richiedendo che i conduttori di locomotori, trainanti carri ferroviari contenenti merci pericolose, abbiano disponibili in cabina delle istruzioni scritte simili, per struttura e forma, a quelle previste dall’ADR, sebbene con alcune revisioni di contenuto, scaturite dalla loro applicazione alla modalità ferroviaria.
L'emendamento è stato adottato.