img di fondo

img di fondo

mercoledì 1 ottobre 2008

Trasporto merci pericolose: Pubblicata la nuova Direttiva quadro


Sulla Gazzetta Ufficiale Europea del 30/09/2008 è stata pubblicata la Direttiva 2008/68/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio del 24/09/2008 relativa al trasporto interno di merci pericolose su strada, ferrovia e vie navigabili interne.

Come già comunicato in precedenza su queste pagine, a seguito di tale Direttiva, gli Stati membri devono adeguare la loro legislazione in modo tale che, a partire dal 01/07/2009, il trasporto di merci pericolose all'interno dell'Unione Europea, su strada, per ferrovia o per via navigabile interna, sia regolamentato secondo quanto previsto nelle edizioni 2009 di ADR/RID/ADN.

Vengono dunque abrogate le seguenti norme:

  • Direttiva 94/55/CE del 21/11/1994 concernente il ravvicinamento delle legislazioni degli Stati membri relative al trasporto di merci pericolose su strada,
  • Direttiva 96/49/CE del 23/07/1996 concernente il ravvicinamento delle legislazioni degli Stati membri relative al trasporto di merci pericolose per ferrrovia

La nuova Direttiva, tuttavia, abroga anche:

  • Direttiva 96/35/CE del 03/06/1996 concernente la designazione e la qualificazione professionale del consulente per la sicurezza dei trasporti di merci pericolose,
  • Direttiva 2000/18/CE del 17/04/2000 concernente le prescrizioni minime applicabili all'esame di consulente per la sicurezza dei trasporti di merci pericolose,
  • Decisione 2005/263/CE del 04/03/2005 sull'adozione di determinate deroghe in relazione al trasporto di merci pericolose su strada,
  • Decisione 2005/180/CE del 04/03/2005 sull'adozione di determinate deroghe in relazione al trasporto di merci pericolose per ferrovia,

Le nuove deroghe nazionali vigenti sono contenute negli Allegati I e II alla Direttiva.

L'italia non ha (perchè mai chieste) sottoscritto nessuna deroga in materia ADR!!

Il testo della nuova Direttiva.

Fonte: Orange Project

2 commenti:

maurizio ha detto...

alla luce dell'ultima direttiva europea che abroga la 96/35 cosa sarà della figura del consulente adr?. ciao Maurizio, Lecce

maurizio ha detto...

alla luce dell'ultima direttiva europea che abroga la 96/35 cosa sarà della figura del consulente ADR? ciao, grazie