img di fondo

img di fondo

lunedì 29 ottobre 2007

REACH: Conferenza Nazionale a Roma


Nel corso della 1a Conferenza Nazionale sul Regolamento REACH (organizzata dal Governo italiano e dalla Rappresentanza della Commissione Europea in Italia e tenutasi a Roma il 25 ottobre 2007 ) sono state presentate le iniziative comunitarie e nazionali per l’attuazione del Regolamento REACH, in vigore dall’1 giugno 2007, concernente la registrazione, valutazione, autorizzazione e restrizione delle sostanze chimiche.
Negli interventi del Governo e della Commissione Europea è stata sottolineata l’importanza del Regolamento sia per la salute dei lavoratori esposti alle sostanze chimiche e della popolazione in generale che per l’ambiente e sono state indicate le azioni in corso, sia a livello comunitario (con particolare riferimento alle attività dell’Agenzia europea) che nazionale.
Per quanto riguarda le iniziative in corso a livello nazionale è stato annunciato che entro brevissimo tempo sarà emanato il decreto interministeriale previsto dall’articolo 5 della legge 46/2007, con il quale si darà operatività all’apposita struttura pubblica che dovrà gestire il REACH, prevedendo l’assegnazione dei compiti tecnico-scientifici all’Istituto Superiore di Sanità e all’Agenzia Nazionale per la protezione dell’ambiente e i servizi tecnici..
Nel corso della Conferenza sono stati approfonditi i problemi con i quali si devono confrontare i produttori, gli importatori e gli utilizzatori di sostanze chimiche, con particolare attenzione alle piccole e medie imprese, sulle quali gravano in modo particolare i costi e gli oneri aggiuntivi per l’adeguamento alle nuove regole
A tale proposito sono stati illustrati gli strumenti comunitari e nazionali di informazione, formazione e assistenza già disponibili (
le guide predisposte dall’Agenzia europea, l’help-desk gestito dal Ministero dello sviluppo economico, le iniziative delle associazioni industriali).
fonte: Orange Project

Nessun commento: