img di fondo

img di fondo

lunedì 30 aprile 2007

SMAVI 2007


11 - 12 - 13 MAGGIO 2007 CESENA

ADR 2007 e REACH


Due date significative si avvicinano a grande velocità:
  • REACH (01/06/2007) - 31 giorni
  • ADR 2007 (01/07/2007) - 61 giorni
Sono pronte le nostre aziende ad affrontare i nuovo regolamenti?
E' stata fatta la necessaria formazione (...al personale)?

Per un riepilogo delle principali novità in arrivo leggete qui.

Appuntamenti!


Segnaliamo quest'oggi due dei prossimi importanti appuntamenti, in sede ONU, che andranno a ridisegnare quelle che saranno le nuove normative sul trasporto di merci pericolose nel 2009:
  • 7 - 10 May 2007 - 82nd session of the Working Party on the Transport of Dangerous Goods (WP.15)
  • 22 - 24 May 2007 - Ad hoc Working Group on the Harmonization of RID/ADR/ADN with the UN Recommendations on the Transport of Dangerous Goods
Per maggiori informazioni consultate il sito UNECE.

Ovviamente, appena avremo notizie sulle decisioni adottate durante queste sessioni di lavoro, ne parleremo in maniera approfondita.

ADR: come gestire la spedizione


Vademecum sul trasporto di merci pericolose su strada

Volete sapere come fare per gestire una spedizione di merci pericolose su strada?

Visitate il sito www.trasportoadr.it

"Spedire merci pericolose è una delle problematiche che numerose aziende devono affrontare quotidianamente. Molte merci di uso comune quali, ad esempio, vernici a base solvente, adesivi, bombolette spray sono, infatti, da considerarsi pericolose ai fini ADR........" (leggi l'intero articolo)

(immagine: www.pirolaepasserini.it)

mercoledì 18 aprile 2007

ADR e imballi vuoti non ripuliti


Una delle novità dell'ADR 2007 è quella relativa al DOCUMENTO DI TRASPORTO necessario per il trasporto di imballi vuoti non ripuliti. Di chi è la responsabilità della dichiarazione sul documento di trasporto "ritorno a vuoto non ripulito" prevista dal nuovo capitolo 5.4.1.1.6.2.3 ADR? Per un approfondimento della questione, leggete questo documento fornito da Orange Project dove si chiede appunto un intervento Ministeriale per risolvere il problema.
fonte: Orange project


martedì 3 aprile 2007

ADR 2007: la formazione è d'obbligo


In occasione dell'entrata in vigore della nuova edizione dell'Accordo ADR (2007), voglio ricordare a tutti che l'obbligo della formazione (cap. 1.3 ADR ) è esteso anche agli aggiornamenti biennali in modo che tutti i cambiamenti normativi vengano recepiti.

In particolare è importante ricordare:
  • la necessità di curare la formazione dei riempitori di carichi alla rinfusa (per i quali è stata esplicitata la responsabilità del rispetto delle disposizioni di cui al capitolo 7.3)(ADR 2007),
  • l’obbligo di conservare una descrizione dettagliata della formazione,

DM 07/03/2007: le prove per gli imballaggi


DM 07/03/2007

E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale nr.75 del 30/03/2007 (Supplemento Ordinario nr. 89), il Decreto del Ministero dei Trasporti del 07/03/2007, con il quale si definiscono le "Prescrizioni relative alle prove ed ispezioni per gli imballaggi, i grandi imballaggi ed i contenitori intermedi (IBCs)".
Questo Decreto, tra l'altro, attua quanto previsto all'art. 35 del DPR 134/2005 in materia di verifica del permanere delle condizioni in base alle quali gli imballaggi sono stati approvati.

L'organismo autorizzato deve effettuare prove sui campioni di produzione almeno ogni 5 anni.

fonte: Orange Project

Reach: le nuove schede dati di sicurezza

Segnaliamo oggi la risposta ufficiale data dal Ministero della Salute - Direzione Generale Prevenzione Sanitaria del Dipartimento della Prevenzione e della Comunicazione (Autorità competente designata in tema "Reach") alle Associazioni UNIONCHIMICA e FEDERCHIMICA circa l’obbligo di revisione già dal 1° giugno 2007 delle Schede Dati di Sicurezza secondo le prescrizioni del Regolamento REACH.
Leggi il documento.

fonte: Flashpoint srl