img di fondo

img di fondo

lunedì 19 marzo 2007

REACH: il Senato designa il Ministero della Salute quale "autorità competente"

REACH:
Il Senato approva il ddl con il quale il Ministero della Salute è stato designato quale "autorità competente" ai sensi dell’articolo 121 del regolamento REACH.

Il provvedimento è stato reso possibile dall'impegno "forte" del Governo rappresentato da Gianpaolo PATTA, Sottosegretario al Ministero della Salute, con delega al "REACH".
La decisione è stata approvata dal Senato tramite un emendamento sul REACH, che ha introdotto l'art. 5-bis nella conversione del decreto-legge 15/02/2007 n. 10, recante disposizioni volte a dare attuazione ad obblighi comunitari ed internazionali.
Il testo è stato approvato dal Senato il 14/03/2007.
Il provvedimento prevede che entro sessanta giorni dalla data di entrata in vigore del decreto, è approvato il piano di attività riguardante i compiti e l'utilizzo delle risorse (previste al comma 5).
Per l'esecuzione delle attività previste al comma 1, l’autorità competente si avvale del supporto tecnico-scientifico dell’Agenzia per la protezione dell’ambiente e per i servizi tecnici e dell'ISS. Quest’ultimo istituisce, a tale scopo, nell’ambito delle proprie strutture, il Centro nazionale delle sostanze chimiche (CSC).
Per l'attuazione delle disposizioni è autorizzata la spesa nei limiti di 2,1 milioni di euro per l'anno 2007, di 4,4 milioni di euro per l'anno 2008 e di 4,6 milioni di euro a decorrere dall’anno 2009.

Naturalmente, per entrare in vigore, il testo dovrà essere approvato anche dalla Camera dei Deputati.

Ricordo inoltre che, come già a suo tempo anticipato, la rivista Plastix organizza un Convegno nazionale sul Reach alla Fiera di Parma, venerdì prossimo, 23 Marzo 2007 (ore 10-13).
Questa è un'occasione unica per saperne di più sul nuovo regolamento! venite numerosi!
All'incontro interverranno relatori qualificati, tra cui:
  • - Giulio Sesana e Carlo Sala dell’ARPA Lombardia
  • - Ilaria Malerba dell'ufficio Sicurezza Prodotti Direzione di Federchimica.
  • - Rino Pavanello dell'Associazione Ambiente e Lavoro
L'iniziativa ha il patrocinio di: Associazione Ambiente e Lavoro, Associazione Italiana Di Ingegneria Chimica (AIDIC), Associazione Italiana degli Igienisti Industriali (AIDII), Società Chimica Italiana (SCI) e Associazione italiana dei Tecnici delle Materie Plastiche (TMP)

La partecipazione è libera.

Fonte: Associazione Ambiente e Lavoro

Nessun commento: