img di fondo

img di fondo

venerdì 30 marzo 2007

Incidenti e costo "sociale"

Gli incidenti stradali che coinvolgono il trasporto di merci pericolose.
(analisi del costo “sociale” nel periodo 2000-2004)

Gli incidenti stradali che coinvolgono il trasporto di merci pericolose hanno conseguenze che vanno ben oltre gli effetti di un sinistro tra veicoli convenzionali.
Difatti se il carico pericoloso fuoriesce, oltre alle conseguenze dirette del sinistro, possono essere generati danni secondari per l’ordine e la sicurezza pubblica. (es. sversamento di liquido tossico a seguito del ribaltamento di una cisterna)
Il costo “sociale” totale di questi particolari sinistri deve pertanto essere comprensivo delle seguenti voci:

  • Inquinamento atmosferico,
  • Cambi climatici,
  • Effetti sulla natura,
  • Processi di “up & down stream”,

Ricordo che per “costo sociale” del sinistro si intende la somma dei valori delle seguenti voci:

  • Costi sociali da incidentalità stradale

- Valore del rischio (perdita di utilità per le persone decedute o ferite) e danni morali per familiari e conoscenti,
- Perdita del capitale umano (perdite nette di produzione per l’allontanamento permanente o temporaneo dal posto di lavoro),

-
Cure ospedaliere,
- Costi amministrativi (forze dell’ordine preposte alla sicurezza stradale),
- Danni materiali a proprietà terze,

  • Costi sociali da perditempo dovuti alla incidentalità stradale

Uno studio commissionato dal Ministero dei Trasporti al Politecnico di Milano (DiAP), ha individuato questi costi (espressi in milioni di €) per il periodo 2000-2004 riassunti nella seguente tabella:

Anno

Costi totali da incidentalità stradale

Costi totali da perditempo

Costi totali specifici per sinistri con merci pericolose

totali

2000

32.990

527

1.576

35.093

2001

34.612

542

1.666

36.821

2002

36.033

560

1.596

38.189

2003

34.479

574

1.550

36.604

2004

31.559

589

1.552

33.700

(Fonte: elaborazioni DiAP-Politecnico di Milano sulla base di dati del Ministro Trasporti)

Questi risultati, danno la dimensione del fenomeno che indica che il costo a carico della collettività degli incidenti stradali nel nostro paese è molto oneroso e risulta essere di poco superiore alla media stimata per i paesi Europei dall’UE (2% del Prodotto Interno Lordo).
L’incidenza del costo relativo ai sinistri con merci pericolose rispetto al totale dei costi per l’anno 2004 è stato circa del 5%.

fonte: Conto Nazionale delle Infrastrutture e dei Trasporti (2004) - Min.Trasporti

immagine: www.varesenews.it


Nessun commento: