img di fondo

img di fondo

venerdì 19 gennaio 2007

T- PED


La Direttiva 1999/36/CE (detta T-PED), relativa al controllo dei rischi derivanti dalla pressione, prevede la conformità a regolamenti e norme per attrezzature a pressione trasportabili, omologate per il trasporto interno all’Unione Europea di merci pericolose su strada e per ferrovia.

Questa direttiva assicura la libera circolazione di attrezzature a pressione trasportabili contenenti merce pericolosa entro i confini della Comunità Europea su strada e ferrovia e si applica alla progettazione, costruzione e valutazione di conformità dell’apparecchiatura a pressione trasportabile, come cilindri, tubi, recipienti criogenici, serbatoi e serbatoi da vagone cisterna.

La direttiva TPED riguarda, inoltre, le disposizioni del mercato, la messa in servizio ed i controlli di sorveglianza.

La Direttiva si applica a tutte le attrezzature a pressione traportabili per il trasporto di:

  • Tutti i gas (classe 2 ADR)

  • UN 1051: cianuro d’idrogeno stabiliz.- classe 6.1 ADR

  • UN 1052: floruro di idrogeno anidro - classe 8 ADR

  • UN 1790: acido fluoridrico - classe 8 ADR

Nella prossima riunione, che si terrà a Berna dal 26 al 30 Marzo 2007, sarà discusso un documento che prevede l'armonizzazione della direttiva T-PED con i contenuti di ADR/RID/ADN, in previsione della nuova edizione di questi regolamenti (2009).

Per saperne di più sulla T-PED consiglio di leggere questi documenti.

Per leggere il documento in discussione in sede Onu, guardate qui.

Nessun commento: